Servizi di ispezione industriale

ISPETTORE DI SALDATURA IWI - IWT

Ispettori di Saldatura con qualifica CSWIP 3.1

Per fare fronte alle esigenze dei propri clienti, Italsabi ha creato all'interno del proprio organico, una squadra di Ispettori di Saldatura (IWI & IWT) qualificati CSWIP 3.1 dal TWI (TWI Training and Examination Services) per tutte le attività di coordinamento e controllo del processo di saldatura.

La certificazione CSWIP 3.1 – Welding Inspector Level 2 è riconosciuta a livello internazionale in numerosi settori industriali ed è tra le più richieste dai principali operatori mondiali nei settori Oil & Gas e Power Generation.

Tra i nostri specialisti inoltre, ispettori di verniciatura con qualifica NACE e FROSIO, Ispettori Qualificati da CWB (Canadian Welding Bureau) e Ispettori con qualifiche AWS (American Welding Society). 

L'ispettore di saldatura ITALSABI, interviene a supporto del cliente che opera applicando la normativa obbligatoria UNI EN 1090 ISO verificando: 

    • Procedure di saldatura WPS
    • Verbali di qualifica delle procedure WPQR
    • Certificazione dei saldatori
  • Definire procedura per immagazzinamento, identificazione e utilizzo materiali di apporto e consumabili (filo e gas) “Il costruttore deve assicurare che siano immagazzinati idonei materiali di apporto per saldatura e che i medesimi siano usati in conformità alle raccomandazioni del fabbricante”; verifica schede e certificati materiali
  • Integrare procedura controllo processo con verifiche:
    • Prima: Verifica idoneità mezzi, qualifiche, WPS, etc.
    • Durante: Verifica condizioni di lavoro, metodi, parametri
    • Dopo: Controlli visivi, ND, e distruttivi (rif. ISO3834-5)
  • Definire la procedura per l'attività di riparazione o rilavorazione e gestione NC
  • Taratura saldatrici e strumenti di misura

La certificazione UNI EN 1090 è una certificazione obbligatoria a partire dal luglio 2014 per tutti i produttori di componenti strutturali in acciaio e alluminio, nonché per produttori di kit immessi sul mercato come prodotto da costruzione.

Questo tipo di certificazione è riconosciuta a livello internazionale. Viene certificata la capacità di una azienda a produrre materiale che risponde a tutte le caratteristiche qualitative richieste dalle norme UNI EN 1090 parte 1, 2 e 3, da parte di un ente terzo denominato ente di certificazione.

REFERENZE

Grazie al nostro Know-how e alla nostra 45ennale esperienza in grandi progetti, Italsabi è tra le società incaricate per il coordinamento delle attività dei saldatori e ai controlli non distruttivi sui conci del viadotto Polcevera. 

Il viadotto dell'autostrada A10, progettato da Renzo Piano e ora in fase di costruzione, sarà un nodo fondamentale per le connessioni stradali e i trasporti di Genova, della Liguria e del territorio italiano.

Il nuovo Ponte sarà costituito da un impalcato in acciaio, con una travata continua di lunghezza totale pari a 1067 metri costituita da 19 campate così suddivise:

14 campate
in acciaio-calcestruzzo da 50 metri


3 campate
in acciaio-calcestruzzo da 100 metri


1 campata
in acciaio-calcestruzzo da 40,9 metri 


1 campata
in acciaio-calcestruzzo da 26,27 metri 

 

Il ponte sarà sorretto da 18 pile in cemento armato di sezione ellittica a sagoma costante. Le dimensioni esterne delle pile (9,50 x 4,00 metri) sono le stesse sia per le campate da 50 che da 100 metri, per garantire l’uniformità prospettica dell’opera e la velocità di realizzazione grazie all’ utilizzo di una sola tipologia di cassero esterno.

Per saperne di più clicca qui.