RT

RT Radiografia Industriale e Digitale

RADIOGRAFIA DIGITALE & CUI (Corrosion Under insulation)

La Radiografia Digitale si avvale di rivelatori al fosforo (Storage Phosphor imaging plates) utilizzabili in campo (come le pellicole radiografiche tradizionali) ed interpretabili in laboratorio per ottenere un’immagine digitale.
Questi rivelatori sono riutilizzabili molte volte.

Vantaggi

Fra i vantaggi della radiografia digitale, rispetto alla radiografia tradizionale vi è:

  • una miglior latitudine di ripresa (minor durata della ripresa, minori rischi di sovra-sotto-esposizione)
  • migliore gestione delle informazioni (interpretazione delle immagini, archiviazione, esecuzione di precise misure dimensionali; tutto questo anche in relazione a ricontrolli periodici del componente
  • CUI (Corrosion under insulation/corrosione sotto coibente): con l’utilizzo della radiografica digitale è possibile effettuare misurazioni dello spessore residuo delle tubazioni sotto coibente senza dover scoibentare le tubazioni e senza dover fermare gli impianti. Italsabi in questo ambito vanta un’esperienza ultra decennale essendo stata la prima azienda in Italia a dotarsi di tale sistema, operando nel corso degli anni nei più importanti siti petrolchimici nazionali.

    RADIOGRAFIA INDUSTRIALE

    La radiografia si basa sulle proprietà fisiche della radiazione elettromagnetica di tipo X o y ad attraversare la materia.
    L’attraversamento del pezzo in prova presuppone l’attenuazione dell’intensità della radiazione, che viene assorbita in modo diverso in relazione alle caratteristiche fisiche dell’oggetto in prova (materiale, spessore, geometria, stato difettologico); la radiazione emergente, modulata dal pezzo stesso, può essere rivelata e comporre un’immagine radiografica permanente, significativa dell’intero volume del pezzo ispezionato.


    In relazione al tipo di radiazione impiegata (X di bassa energia, o y, di maggior energia) , è possibile operare in un ampio spettro di materiali e spessori.


    A seconda del tipo di rivelatore utilizzato (pellicola radiografica, schermo fluorescente, rivelatore elettronico) è possibile poi definire la tecnica radiografica.

    Italsabi è autorizzata alla detenzione, al trasporto e allo stoccaggio di sorgenti di Ir-192, Se-75, Co-60 e Cs-137 su tutto il territorio italiano.

    Abbiamo inoltre la disponibilità di un’ampia gamma di tubi radiogeni direzionali e panoramici da 160 KV, 200KV e 300KV, costantemente revisionati e tarati.

    Il personale Italsabi è selezionato per garantire alla committente la massima professionalità, nel rispetto dei tempi richiesti e operando in massima sicurezza, secondo quanto stabilito dalle normative vigenti in materia di radioprotezione.

    Il personale sostiene semestralmente corsi di formazione tenuti dall’Esperto qualificato aziendale volti alla verifica dell’ottemperamento delle procedure operative stabilite al fine di garantire il rispetto costante degli standard di sicurezza previsti.

      Italsabi