Servizi di ispezione industriale

AEEmissioni Acustiche

AE - Emissioni Acustiche

Il test mediante Emissione Acustica (AE) è un metodo efficace per l'esame del comportamento dei materiali deformati sotto stress.
La tecnica NDT Emissione Acustica si basa sul rilevamento e conversione di onde elastiche ad alta frequenza in segnali elettrici.
Questo si ottiene accoppiando direttamente trasduttori piezoelettrici sulla superficie della struttura in esame e il “caricamento” della struttura.
I sensori sono accoppiati alla struttura e l'uscita di ciascun sensore piezoelettrico (durante “carico” della struttura) viene amplificato mediante un preamplificatore a basso rumore, filtrata per rimuovere eventuali rumori estranei e successivamente processati con idonee apparecchiature elettroniche.
Gli strumenti utilizzati per l’emissione acustica devono fornire la misura della quantità totale di emissioni rilevate, per la correlazione con il tempo e / o il “carico”.

Vantaggi

  • Il controllo non richiede l'accesso a tutta la zona di esame.
    Per esempio per la copertura totale della superficie di una sfera del diametro di circa 16 metri, sono necessari 30 +/-sensori.
  • In caso di coibentazioni, solo piccoli fori nell’isolamento sono necessari per il montaggio del sensore, con conseguente diminuzione del costo della scoibentazione
  • Il controllo richiede poche ore, e in alcuni casi, anche meno.
    Non vi è alcuna tecnica analoga che può fornire il controllo volumetrico al 100%.
  • I dati della prova AE sono digitalizzati e memorizzati su un PC, così da poter essere richiamati ed utilizzati in qualsiasi momento, per la rivalutazione e l'analisi post elaborazione.
  • Quando si utilizza più di un sensore, la sorgente AE può essere localizzata e quindi identificare la zona difettosa
  • Minimizzazione di fermo impianto per l'ispezione.